mercoledì 13 ottobre 2010

THE VON WOLFGANS


Succede a Milano che un pomeriggio davanti ad una piramide di macarons Zazie e Alain de Bevoise fanno una scoperta sconvolgente!!!!!! SONO FRATELLI!!!!! Ma c'è di più: SONO TEDESCHI!!!!!!!!!!!!!!!! Questo non significa che ora faranno merenda solo con wurstel e crauti, i macarons infatti sono insostituibili in una dieta equilibrata, ma d'ora in poi, ogni tanto, si esibiranno anche in coppia, per mantenere alto il nome della dinastia. I Von Wolfgans infatti sono una dinastia di soubrette, ballerine, attori, circensi, artisti, insomma....una garanzia!
Quindi, per la loro prima esibizione, i Von Wolfgans vi aspettano al Maison Espana a Milano in via Montegani 68, il 22 ottobre dalle 21.00....don't miss!!!

giovedì 30 settembre 2010

FASHION REMARKS



Una persona capisce che sta crescendo da tante cose:
- il mal di schiena che arriva già al primo giorno di sfilate.
- frequenti giramenti di testa causati dalla scarsità di cibo (e a volte anche di acqua) nei backstage.
- incomprensione di fronte a orde di blogger che fotografano qualsiasi cosa compaia in un backstage, comprese salviette struccanti usate.
- le collezioni che preferisci sono improvvisamente quelle portabili (etro, ferrè, fendi), eleganti e senza tempo, non quelle "hype" e "trendy".
- crescente insofferenza da red carpet.
Oltre a rivelare così tante informazioni su noi stessi, la fashion week è anche un bel momento per incontrare vecchie amicizie, o persone che incontri SOLO durante la fashion week, e che quando ti capita di incontrarle in posti diversi da un backstage quasi non le riconosci!
Tra i momenti più esilaranti c'è sicuramente la visita di Anna Wintour nel backstage di Aquilano e Rimondi (ne parla anche la mia amichetta Marianna, che era lì con me http://spaghettifashion.blogspot.com/2010/09/tuca-tuca-tucamfw.html). Da una parte ho apprezzato l'interesse della mummia (perchè inutile nasconderlo, sarà vestita Prada ma è una mummia) per la coppia di stilisti, dall'altra però trattenere il respiro per 15 minuti per non disturbarla l'ho trovato difficile....
Ancora più divertenti sono poi quei pr che si eleggono a salvatori della patria quando ti intimano di mettere via il microfono perchè "....tanto Naomi non te la faccio intervistare"...cavolo che peccato!! E io che pensavo che un'intervista ad una EX top model tenuta su da fili e plastica (proprio come i pupi siciliani tanto cari ai suoi amici) mi sarebbe valsa il Pulitzer!! Di gentilezze di questo tipo ne avrei a milioni da raccontare, ma siccome esistono anche pr per bene, allora evito.
Il momento più basso di tutta la settimana è stato sicuramente il siparietto delle nostre "fashion giornalaie" che voltano le spalle ad Albino mentre parla loro per descrivere la collezione, per correre dall'amico Roberto (Cavalli)...povero Albino, che devo dirti, per me sei uno degli stilisti più talentuosi che abbiamo, ma fino a quando non produrrai una collezione di borse da regalare alle persone ggiuste..bè, scordati un articolo su Repubblica!!
C'è poi un altro aspetto della nostra moda che non riesco più a condividere, ed è la spettacolarizzazione. Dopo aver elogiato New York perchè lì la FW è davvero motivo di interesse solo per gli addetti ai lavori, mi ritrovo una FW milanese, con grandi schermi in giro per la città, feste in piazza.....La Fw, per quanto si faccia fatica a crederlo, è un momento di lavoro, per lo stilista che mostra le sue fatiche, per chi fa in modo che queste fatiche vengano divulgate (la stampa), e per chi fa in modo che queste fatiche vengano acquistate (i buyers), non si può confondere il tutto con pseudo vip e starlette in prima fila, con eventi che coinvolgono il cosiddetto pubblico e che rendono il lavoro della stampa impossibile...ma io dico, quando un chirurgo fa un'operazione la mandiamo sul maxi schermo in piazza duomo??? No, e allora! Lo stesso è per le sfilate: sono un momento di lavoro, quindi lasciamole solo a chi è direttamente coinvolto. Perchè sono sicura, cara Letizia, che il pendolare che per andare al lavoro prende la linea gialla, sarebbe stato più felice nel vedere la sua metropolitana funzionante, piuttosto che una sfilata di costumi da bagno sul maxi schermo.....



Chiudo dichiarando tutto il mio amore per Erin Wasson...è da panico!! Negli anni, con gli occhi offuscati da Kate, non l'avevo mai troppo considerata, ma quando me la sono trovata davanti sul red carpet dell'Amfar.....bè, è stupenda, ha un portamento e una curvatura della schiena indescrivibile...è talmente bella che il vestito Cavalli che aveva indosso sembrava un Givechy!! Per non parlare dell' attitude da modella scazzata anni 90...altro che le bimbe che ci sono oggi in passerella! I LOVE U ERIN!!!!!




lunedì 20 settembre 2010

Good morning upper east siders

Si, lo so, dovevo parlare della mia amica Cheryl..ma quando poi succede che per il compleanno ti portano a New York con tappa a Parigi per comprarti una Chanel...bè, certe cose passano in secondo piano, o no?!?!?!?!?!?
Cmque, New York è la città della vita...c'è spazio...tanto spazio!!! Se hai addosso qualcosa di carino (scarpe, vestiti) la gente ti ferma per dirti quanto stai bene e quanto gli piace quello che hai indosso, non come da noi, che ti guardano con aria invidiosa sperando che ti faccia male cadendo dai tuoi bellissimi tacchi nuovi...
A New York la fashion week non intralcia la vita delle persone normali, e a cui non gliene frega nulla delle sfilate, come succede invece qui a Milano.
A NewYork i taxi (tanti taxi a tutte le ore!!!) si possono pagare con la carta di credito.
A New York ogni sera ci sono almeno 5 locali con una serata Burlesque. Perchè il Burlesque lì è per tutti, non come qui che si tende a farlo essere un qualcosa per pochi, qualcosa di elitè..ma su questo mi pronuncerò un'altra volta...
A New York se hai fame alle 3 del mattino trovi un supermercato aperto, qui al massimo se sei fortunato trovi un baracchino che ti fa una salamella.
A New York ci sono le wi fi gratuite. A New York in tv fanno la pubblicità degli spettacoli teatrali, non del Danacol. A New York c'è Crumbs, con i cupcakes cookies&cream più buoni del mondo!!!!! E infine, a New York c'è Saks, con il reparto dedicato alle scarpe più bello che io abbia mai visto....da infarto....

domenica 5 settembre 2010

L'estate è finita....






...il cielo è grigino, e i miei capelli sono quasi neri!!! Questa è la versione everyday...per la versione Burlesque poi vedremo...
Tornata a Milano da pochi giorni ho ancora il cervello ovattato, ricordi dell'estate si mischiano a nuovi impegni di lavoro, coreografie, e pensieri sul compleanno in arrivo....chissà!
I pensieri ricorrenti dell'estate sono stati due: uno riguarda delle giganti bolle (a presto le spiegazioni) e l' atro invece il cattivo gusto dell'italiano in vacanza...giuro che se sento ancora dire che la nostra è la patria dell'eleganza sbotto!!!! La nostra è la patria dei brand (D&G, Armani, Cavalli...), l'eleganza è un' altra cosa. A proposito di vestiti...come ci si veste con i capelli scuri? Non mi sembra argomento da sottovalutare...io sono sempre stata chiara (castana o bionda)e nn credo che il mio guardaroba (tendenzialmente romantico/vintage/sembra che ho su delle cose abbinate a caso ma invece ci ho pensato 10 giorni prima di metterle) ora non si addica ai nuovi capelli..mmmm...vedremo cosa combinare..
Tra l'altro, come sempre, anche quest'anno seguirò le sfilate a Milano, magari posto qualche foto di backstage (che una volta erano molto più divertenti, oggi invece la famosa crisi è arrivata anche lì..), accompagnata da qualche commento acido...eh eh eh eh eh eh...

Nel prossimo post parleremo della mia nuova "infatuazione gossip" Cheryl Tweedy (ex Cole).
Per causa di forze maggiori date dalla vacanza a Ibiza (in Spagna vendono tonnellate di gossip magazine inglesi), e dalla mancanza di gossip nostrano degno di nota , mi sono affezionata alla dolce Cheryl, cresciuta in periferia e diventata idolo di tutte le teen e non inglesi, grazie a capelli bellissimi e storie malate con l'ex marito..ah povera Cheryl!

BYEEEEEEEEE!!!!

giovedì 8 luglio 2010

Zazie à la plage

Si va al mare! Per pochi giorni, giusto per ingannare il tempo in attesa della vera partenza tra un paio di settimane....nel frattempo chiedo venia per la sciaguratezza con cui seguo questo blog, ma la verità è che NON HO AVUTO TEMPO!!! Cavolo, mi chiedo come fanno le "fashion blogger" che ogni giorno pubblicano, pubblicano, pubblicano, foto su foto su foto...complimenti per la devozione alla causa girls! Io sto preparando nuovi numeri sotto la canicola milanese...è un piacere spogliarsi con questo caldo!!
Buon we a tutti!!!!

sabato 29 maggio 2010

WE CAN DO IT!!!


..almeno spero!!! Sono due giorni che cerco di caricare il videoclip dei Coolbreezers "It's electro", dove ho partecipato in qualità di "lavatrice di auto", ma non ci riesco...pesa troppo il file? Non credo...vabbè, ci riproverò! Intanto, se vi va, potete vederlo qui http://www.youtube.com/watch?v=kGJtI20Odio
Le foto che ci sono nel post sono del backstage del video....per fortuna c'era un gran caldo, a parte quindi l' acqua saponata, che davvero mi ha lucidato come una macchina, è stato divertente, e bizzarro, visto che il car wash era sulla strada e aperto, quindi abbiamo attirato un pochino l'attenzione...
...e ora godetevi questo 50's car wash!!!!! ciao!!!!


P.S. le foto in questo post sono tutte di Ilaria brugnotti












giovedì 20 maggio 2010

...40 style!!!!!



Eccomi di nuovo qui...sono state giornate impegnative per la nostra Zazie, ma finalmente, ecco un po' di tempo per scrivere! A proposito, tra poco torneranno anche i video della mitica Zazie, solo qualche giorno e poi ci saranno nuove perle di saggezza!
Intanto, bisogna assolutamente parlare della serata anni 40 della nostra Mademoiselle....è stata un una serata anni 40, quindi un po' "retrò" per lei che è così sixties, ma a quanto pare è stato un successo. La serata è stata fantastica, e ne hanno parlato anche giornali e televisioni: ieri corriere.it, oggi Il Giorno, questo weekend ClassLife sul canale 505 di sky, e prossimamente anche Fashion TV...un evento degno di nota, direi! Ogni sensazione legata a quel momento è stata bellissima, dall'agitazione dei giorni precedenti, alla botta di adrenalina pre-spettacolo, al rilassamento finale davanti ad un piatto di pasta a mezzanotte...non vedo l'ora che si ripeta tutto un altra volta!!!












mercoledì 5 maggio 2010

Never in my closet...

Oh finalmente! Era una vita che volevo avere un blog solo per fare la classifica (secondo me, of course) delle scarpe più brutte che esistono sulla faccia della terra, ed eccomi qui!!! Premetto che la vista di una donna con una brutta scarpa, non solo mi fa venire l’orticaria, ma mi innervosisce a dei livelli inimmaginabili....diciamo come arrivare per ultima ad una svendita di Chanel (che si sa , nella vita reale, non fa svendite, quindi immaginate voi l’inc######ra..)…il disappunto poi aumenta, facendomi venire un insano istinto omicida, se l’orrida scarpa in questione viene indossata da una bella ragazza….ma perché rovinarsi cosi?!?!?!?!?

Ok dai, cominciamo….

Al numero cinque troviamo loro: i CAMPEROS!!!! Se Madonna per caso li ha indossati in un video (tra l’altro sono passati almeno 10 anni oramai), non significa che dobbiamo farlo anche noi…anche Madonna sbaglia ogni tanto. Naturalmente non c'è mai fine al peggio, e c'è anche chi riesce a renderli ancora più brutti abbinandoli a bermuda di jeans tagliate sopra il ginocchio….scusate ma devo smettere che la sola immagine di un abbinamento simile mi sta facendo girare la testa..

Passiamo al numero 4: gli INDIANINI!! Sono altri stivalacci che quest’anno spopolano tra le trendy girls cittadine….anche lì, ok che li ha messi Kate Moss ma, come Madonna, anche Kate Moss sbaglia ogni tanto..! Inutile soffermarsi su come suddetti stivali ammazzino qualsiasi gamba, anche quelle più magre e lunghe, ma si sa, le donne sono masochiste e amano farsi del male…

Terzo posto: SCARPE CON PUNTA PIU’ LUNGA DELL’ INTERO PIEDE!!! No, vogliamo parlarne??? E non mi interessa se vanno di moda e nei negozi si trovano solo quelle…non è vero!!!!!!! E poi davvero, ma è anche pericoloso camminarci!!! Non avete paura di ribaltarvi?!?!?!

Ci stiamo avvicinando alla vetta….

Posizione numero due: i CLOGS!!!! Sono al numero due solo perché li ha fatti anche Karl Lagerfeld, e solo perché, Ahimè, c’è di peggio, ma meriterebbero la prima posizione…ragazze mie…ma come pensarci?? Non sono calzature che donano alla figura, tra l’altro per l’estate secondo me sono anche un po’ troppo chiuse. Però se qualcuna riesce a convincermi del fatto che vestirsi da contadina olandese sia cool, sono pronta a cambiare idea…

Ma ora, squillino le trombe, rullino di tamburi…posizione numero 1!!!

Le HOGAN!!!!! Senza parole…Ma come si fa a spendere tutti quei soldi per delle scarpe simil- ortopediche?!?!?!? Perché c’è scritto Hogan??? Ma dai….non le metterei neanche se ci fosse scritto Chanel!!!Piuttosto vado scalza!!! Poi questa finta scusa “…sono comode come le sneakers ma hanno un po’ di zeppa, sono più femminili…”…allora: le sneakers sono sneakers, punto! Non ha bisogno della zeppa! Se volete essere femminili mettete i tacchi, quelli veri…

Qui sotto trovate una foto con tutte le posizioni riassunte…io non la guardo neanche che mi viene da star male!!!!

CIAOOO!!!

P.S. sono ben accetti suggerimenti e commenti…




sabato 1 maggio 2010

Per chi non c'era....

Ecco il video di Zazie all' opening di MyYoyo...enjoy!


video

giovedì 29 aprile 2010

WHY I LOVE HER...



Lo so, lo so...non la sopporta nessuno, ma sono fermamente convinta che siano solo pregiudizi.
Ci sono un sacco di ragioni per amarla, o anche senza esagerare, per farsela piacere. Cominciamo dalla foto qui di fianco. Eccola mentre si esprime nella posa che le viene meglio, in quella che, secondo lei, le rende più giustizia, d'altra parte la fa praticamente ogni volta che le scattano un editoriale...e allora? Direte voi..e allora significa che come tutte noi disgraziate facciamo, prima di fare una foto per qualcosa di importante, lei, dall'alto delle sue Tribute Pump, ha fatto le prove davanti allo specchio per trovare la posa giusta!! Non fa tenerezza? E poi...vogliamo renderle atto che è riuscita a trasformarsi da "tamarra arricchita dei sobborghi londinesi che più sobborghi non si può" a "signora chic che addirittura fa dei vestiti che a Hollywood si mettono tutte e che Vogue fotografa regolarmente nei suoi editorials"? Dai non è semplice..e no, non è merito dei soldi se ce l'ha fatta! Perchè erano proprio i soldi a darle la possibilità di girare con le sue tamarissime mise (ahimè il più delle volte Cavalli o Dolce&Gabbana). Chiudo con il motivo che ve la renderà per sempre simpatica, un' amica quasi! Ha l'alluce valgo. Si! Come le nostre nonne! Questo significa due cose: uno, che soffre come una matta poverina su quei trampoli, due: che neanche un paio di Louboutin risolvono certi problemi....

mercoledì 28 aprile 2010

CHAMPIONS CHE???????

...non bastava il campionato...da qualche tempo ormai ogni giorno è buono per una partita di calcio: anticipo, posticipo, champions league, coppa del nonno...e BASTA!!!!! Come faremo noi, giovani donne ignoranti del pallone, a sopravvivere???? Di seguito un video-consiglio della sempre prodiga Zazie...enjoy!!!!

video

mercoledì 21 aprile 2010

MyYoyo


La scorsa settimana, a Milano, ha inaugurato la boutique MyYoyo: un elegante shop nei toni del rosa e del nero, dove trovare lingerie, sex toys, e accessori vari, per animare le vostre serate e, naturalmente, anche le vostre giornate....perchè ricordate: il fatto che siamo donne dinamiche, che lavorano e si dividono tra casa e ufficio, non giustifica lo slip slabbrato di cotone col reggiseno spaiato...bisogna essere perfette: SEMPRE!!!
Zazie, assieme alla sua compagna Vittoria, ha animato un po' la serata, che è stata un vero successo!
Alla prossima!

http://espresso.repubblica.it/multimedia/24170498

giovedì 15 aprile 2010

Stockings!

Due post in un giorno!
Io e Zazie partiamo per un lavoro, e non potremo usare internet per un po', così...godetevi questo video!


video

Grazie Miuccia..


...per questo fantastico abitino che non riesco a togliermi dalla testa, nonostante il colore improbabile e il fatto che mi ricorda tanto le collezioni di Mui Miu anni 90 con i vestiti in neoprene...
"l'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re!", ma io questa meraviglia la voglio eccome!
non mi resta che sperare in una vincita alla lotteria....ma forse sarà più facile trovarne una pseudo copia, negli store dove ci vestiamo noi poveri mortali....



lunedì 12 aprile 2010

Sensualità...any suggestions?? (PARTE 1)


Il concetto di sensualità nel mondo moderno ha diverse accezioni….quello che salta all’occhio in maniera più che evidente, è che in materia uomini e donne hanno opinioni MOOOOOOLTO diverse! Ma così come i cani possono essere addomesticati, vi assicuro che potrete ottenere ottimi risultati anche con i vostri maschietti….basta però volerlo fare. Si perché se è lecito dire di no davanti alla richiesta di lui di vederci vestite, anzi svestite, come l’ultima delle pornostar, è anche giusto offrire un alternativa. Quando si presenterà con un completo intimo di dubbio gusto, talmente acrilico che vi viene l’orticaria solo a guardarlo, non negatevi con aria stanca vestite solo del vostro pigiamone (perché fa freddo), e con i capelli tenuti su da un mollettone (AH! ORRORE E RACCAPRICCIO!!!), perché anch’io a quel punto preferirei il completo intimo acrilico..Davvero, basta poco…un baby doll per esempio (così siete comunque comode) che però magari nasconde un bottom un po’ più hard…e poi i gesti, credetemi, sono l’aspetto più importante, e se avete visto qualche spettacolo di Burlesque, potete confermarlo!

Per i vostri acquisti in tema consiglio due classici: Agent Provocateur (come quella che indossa Zazie nella foto) , www.agentprovocateur.com, e What Katie Did , www.whatkatiedid.com. In questo ultimo sito la biancheria è un po’ più impegnativa…ma qualche volta possiamo anche osare, no??

A proposito di gesti, invece, nel prossimo post ci sarà un video che potrà darci qualche consiglio a riguardo…Ah… meno male che c’è Zazie che pensa a noi!!!

domenica 11 aprile 2010

PRESENTAZIONI!

Ciao a tutti!

Questa è Mademoiselle Zazie

video

Vive in un mondo tutto suo, fatto di lustrini, boa di piume e torte fatte in casa. Pensa di essere ancora negli anni sessanta, ma secondo me fa solo finta…..felice di essere donna, è la persona più femminile che io conosca. Crede fermamente che i reggiseni non vadano bruciati ma indossati, sennò come fanno a fare ciò per cui sono stati inventati?!?!?!?

Questa invece sono io

video

Vivo in un mondo tutto mio fatto di paillettes, scarpe e canzoni della Carrà. Vivo il presente e non mi preoccupo troppo del futuro, felice di essere donna perché posso mettere i tacchi, penso che a volte il reggiseno dia fastidio, però cavolo come aiuta!!!!